giovedì 30 gennaio 2014

Di FATE




Grazie a Gabriella e al suo racconto colmo di immagini, forse immaginarie...

Nessun commento:

Posta un commento